martedì 3 marzo 2015

Fragole rampicanti, coltivazione in terra e in vaso

Coltivare la scorzobianca e la scorzonera

Le fragole rampicanti, come la Mount Everest, sono rifiorenti, dunque fruttificano  senza interruzioni da maggio  a settembre. Nel primo periodo, da maggio a-giugno, la produzione è abbondante. Successivamente si riduce in modo progressivo, per terminare a settembre. I frutti sono di media grandezza, pesanti 10-15 grammi, saporiti e profumati.

La fragola è una pianta che deriva il suo nome dalla parola latina fragrans, cioè fragrante, per merito del profumo intenso che caratterizza particolarmente le varietà selvatiche, conosciute come fragoline di bosco. La pianta è originaria del nord America ma si è ambientata anche in Italia, dove vive spontaneamente ma soprattutto viene coltivata negli orti e giardini.

 

La fragola rampicante Mount Everest
Ideale anche per la coltura in vaso su un balcone o in un piccolo giardino. La pianta emette stoloni lunghi fino a 1 metro che vengono normalmente rivolti verso l’alto, fissandoli ad una canna di bambù oppure a una rete o un traliccio, in alternativa si possono lasciar ricadere a cascata da un contenitore alto. In questo modo aria e sole permetteranno di mantenere la pianta molto sana e si potranno cogliere frutti ben puliti. È rifiorente: la raccolta è continua da giugno a settembre, i frutti di media grossezza sono saporiti e profumati. (Dal catalogo Ingegnoli)

 

SPECIALE ORTO SUL BALCONE
DAL NOSTRO CATALOGO, UNA compilation di e-book dedicati alla coltivazione sul terrazzo o sul balcone
 

IN OFFERTA  A UN PREZZO CONVENIENTISSIMO.
ACQUISTA E FASI SUBITO IL DOWNLOAD
Per saperne di più

 

 

 

Le fragole si possono riprodurre per seme; i semi però sono molto piccoli ed è necessaria una certa esperienza per ottenere buone piantine. Nei fatti, si preferisce utilizzare piantine già pronte. Potete trovarle in vasetti di 14 cm di diametro, o anche più piccoli. Queste piantine si possono trapiantare in terra  ma la scelta più conveniente è la coltivazione in vasi più grandi, di 20-25 cm di diametro. Come terra di riempimento usate del terriccio ricco di sostanza organica, poco calcareo e ben drenato. Potete usare una miscela di terra comune e compost al 50%.

 

Fiori di fragola

 
 
 

Dal fiore della fragola inizia a svilupparsi il frutto

 
 

LIBRI
OFFERTA DEL MESE
UN PREZIOSO MANUALE A STAMPA dal catalogo di
Coltivare l'orto Editrice

Questa offerta è valida 30 giorni e non verrà ripetuta

 
 

La varietà Mount Everest sviluppa una vegetazione rigogliosa con stoloni (fusti striscianti) sui quali, all'altezza dei nodi, si sviluppano radici, foglie e frutti. Questi stoloni possono essere lunghi un metro o più, e ciò consente di allevarli legandoli a un sostegno, o tutore. In tal modo la pianta passa dall'aspetto strisciante a quello assurgente. é la stessa tecnica che si usa con i cetrioli, con i fagiolini ma anche con le rose rampicanti.

Infatti, come alcune varietà di rose, anche alcune varietà di fragole vengono definite rampicanti, ma a differenza dei veri rampicanti non sono dotate di parti vegetali atte a favorire l'arrampicamento (vilucchi o simili)

Dunque le fragole rampicanti vanno sostenute con paletti, canne, graticci, reti o altri accessori simili.

 

Le Fragole Rampicanti Bakker Kingsize (Fragaria x ananassa) sono a crescita veloce e si sviluppano facilmente lungo una spalliera. Da giugno a ottobre, potrai raccogliere dolci e succose fragole dal sapore delizioso. Questa varietà di fragole è meravigliosa in un ampio vaso sul terrazzo. (dal catalogo Bakker)

Fragola ananassa. Questa foto rappresenta una fruttificazione insolitamente abbondante. Il consiglio è di diffidare di alcune foto, che hanno lo scopo di favorire la vendita ma possono essere elaborazioni grafiche o fotomontaggi.

 
 
 

NEW !!!

Tutte le novità le trovi sul sito dell'editore
www.ortoshop.eu
I libri e gli E-book di Coltivare l'orto

 
 
 

Informazioni sulla semina

Come già detto, la coltivazione da seme non è facile ed è preferibile acquistare piantine già pronte, che però sono abbastanza costose, da 80 cent a piantina (per quelle più piccole) in su. Però esistono anche piantine cosiddette "congelate", vendute a radice nuda, molto più economiche. Per chi desidera comunque seguire la via più economica in assoluto, cioè l'uso di semi, diamo qualche consiglio.

Utilizzate una terrina profonda almeno 10 cm riempita con terriccio fine da semina, preferibilmente setacciato. Spianate perfettamente la superficie battendola leggermente con una piastrella. Inumidite con uno spruzzatore e spargete i semi distanziandoli un paio di cm. Ricoprite i semi lasciando cadere del terriccio attraverso un setaccio a maglie fini, in modo che formi uno strato omogeneo non più alto di un paio di millimetri. Battete ancora leggermente per fissare il terreno attorno ai semi e bagnate ancora con spruzzo leggerissimo, badando che il getto d'acqua cada come una rugiada che non rimuove il terriccio.

 

 
 

E-book
OFFERTA DEL MESE

Cogli l'attimo! Non perdere l'occasione!

 

 
 

Fragola rampicante Meilland. Varietà di fragola rifiorente (raccolta da giugno alle gelate). I lunghi stoloni di questa fragola rampicante devono essere disposti contro un muro o legati a un tutore. In questo modo avrai sempre fragole a portata di mano. Piantala in vaso o in piena terra. Questa varietà può raggiungere 1,50 m. Ottima qualità gustativa.
 

 
 

Preparazione e uso di macerati, infusi, decotti. Preparati biodinamici per la cura degli ortaggi

Coltivare l'orto Editrice, 2014

92 pagine. Illustrato

La natura che ci circonda è totalmente invasa da spore di funghi e piante nocive, da uova di insetti, da batteri e altri agenti di infezione. La conseguenza è che oggi non possiamo coltivare niente, senza che la nostra coltivazione subisca gli attacchi di quanto è presente nei campi vicini, nell’atmosfera, nelle piogge, nel vento. Il libro contiene ricette dettagliate per tutte le preparazioni
Per saperne di più:
http://goo.gl/8f3fXi

DOVE PUOI TROVARE I NOSTRI E-BOOK
Tutti i nostri E-book li trovi sul sito dell'Editore, dove possono essere forniti sia  per il DOWNLOAD IMMEDIATO, sia con SPEDIZIONE A DOMICILIO SU CD.  In ogni caso acquistando un titolo riceverai SIA LA VERSIONE PDF CHE QUELLA EPUB.
ORTOSHOP.EU
Sul sito dell'editore trovi il catalogo completo, spedizioni veloci e offerte speciali a prezzi convenienti.
  
www.ortoshop.eu
Puoi trovare i nostri E-book anche nelle migliori librerie online. Ti segnaliamo:

...E MOLTE ALTRE LIBRERIE ONLINE

 

Dopo 80-100 giorni le piantine possono essere trapiantate. Bagnate bene il terreno e prelevatele con l'aiuto di un cucchiaio, in modo da conservare una buona zolla di terra attorno alle radici.  Trapiantatele preferibilmente in vasi di 20-25 cm di diametro, sul fondo dei quali avrete messo uno strato di 3 cm di ghiaia per assicurare un buon drenaggio. Pressate la terra attorno al colletto e innaffiate subito.

Le piantine si mettono a dimora da settembre a gennaio. Potete seminare all'aperto da aprile a giugno.

Fragola rampicante Meilland in vaso

 
 

Cure colturali

Il terreno va mantenuto umido, ma non bagnato perché le fragole non tollerano i ristagni d'acqua. La frequenza di irrigazione dipende dalle condizioni climatiche. Nel corso dell'inverno può bastare una irrigazione a settimana, mentre durante l'estate potrebbe essere necessario innaffiare quotidianamente.

La concimazione di base si fa mettendo nella parte inferiore del vaso del letame maturo, prima del trapianto. Negli anni successivi potete sollevare la zolla e inserire, sempre sul fondo del vaso, altro letame maturo.

 
G

Seminare con successo per raccogliere con abbondanza. Orto biologico e sinergico.
Calcolo dei giorni migliori per la semina di ogni ortaggio

Ediz. 2014. 110 pagine. Illustrato.

Un libro che fa finalmente chiarezza sull’uso delle fasi lunari nella coltivazione dell’orto. Dopo aver spiegato come, perché e quando la luna influisce, prende questo dato come riferimento per calcolare con estrema precisione i giorni più favorevoli alla semina di ogni ortaggio.
Per saperne di più:
http://goo.gl/0tRUc4

 
 

Nel periodo di fioritura e fruttificazione potete concimare ogni 30 giorno con concime liquido o granulare a base di fosforo e potassio. Solitamente troverete concime contenente anche azoto, fate in modo che sia in percentuale non rilevante per evitare che la pianta produca più foglie che frutti.

Per evitare la proliferazione di erbe infestanti disponete sul terreno attorno al fusto una pacciamatura composta da uno strato di corteccia, o di paglia, oppure del telo agricolo nero.

 
 

500 segreti per avere un orto meraviglioso
320 Pagine. Formato 17x24 cm. Illustrato
 

L’antica abitudine di coltivare un orto sta tornando di grande attualità. Dopo qualche decennio trascorso nella illusione di un consumismo facile senza prezzi da pagare, ci stiamo accorgendo che alcuni prezzi ci sono: la rinuncia alla genuinità dei cibi e una totale subordinazione a un sistema produttivo di cui non si conoscono i meccanismi. L’orto come lo si intende oggi non è solo una piccola fonte di reddito, ma soprattutto una nuova filosofia di vita, un metodo sano per recuperare il giusto rapporto con la natura, con la terra e con il cielo. Purtroppo, molte conoscenze sono andate perse, e oggi non esistono scuole né insegnanti in grado di trasferire cognizioni non accademiche, ma pratiche, a chi vuole incominciare.
PER SAPERNE DI PIU'

Tutti i nostri manuali (a stampa) li trovi qui:
ORTOSHOP.EU
Sul sito dell'editore trovi il catalogo completo, spedizioni veloci e offerte speciali a prezzi convenienti.
http://goo.gl/EM3fqx
Inoltre li trovi nelle migliori librerie online. Ti segnaliamo:
 
 

Nel periodo di fioritura e fruttificazione potete concimare ogni 30 giorno con concime liquido o granulare a base di fosforo e potassio. Solitamente troverete concime contenente anche azoto, fate in modo che sia in percentuale non rilevante per evitare che la pianta produca più foglie che frutti.

Per evitare la proliferazione di erbe infestanti disponete sul terreno attorno al fusto una pacciamatura composta da uno strato di corteccia, o di paglia, oppure del telo agricolo nero.

A fine inverno, poco prima della ripresa vegetativa, ripulite la pianbta da tutti i rami secchi e spezzati.

Dal punto di vista delle malattie, la più temibile è la muffa che può attaccare i frutti, specialmente se sono a livello del terreno. Per questo è utile coltivare le piante legando i tralci verso l'alto, proprio per evitare questi contatti.

 
 

COMPILATION ORTO BIOLOGICO
DAL NOSTRO CATALOGO, una compilation di  E-book per l'orto biologico

IN OFFERTA  A UN PREZZO CONVENIENTISSIMO.
ACQUISTA E FASI SUBITO IL DOWNLOAD
Per saperne di più

 

 
 
 

Le fragole rifiorenti come la Mount Everest fruttificano  senza interruzioni da maggio  a settembre. Nel primo periodo, da maggio a-giugno, la produzione è abbondante. Successivamente si riduce in modo progressivo, per terminare a settembre. I frutti sono di media grandezza, pesanti 10-15 grammi, saporiti e profumati.

 
 

I BESTSELLER
DAL NOSTRO CATALOGO, UNA compilation degli E-book più richiesti negli ultimi tre mesi.

IN OFFERTA  A UN PREZZO CONVENIENTISSIMO.
ACQUISTA E FASI SUBITO IL DOWNLOAD
Per saperne di più